In occasione della giornata mondiale del libro, patrocinata dall’Unesco per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale, l’Associazione Italiana del Libro lancia l’ottava edizione del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica – Giancarlo Dosi.

Il Premio è aperto alla partecipazione di ricercatori, docenti di ogni ordine e grado, giornalisti, studiosi e autori italiani o stranieri, con l’obiettivo di contribuire a rafforzare il settore del libro e della lettura in Italia, in particolare per quanto riguarda la saggistica rivolta a una efficace divulgazione scientifica; affermare la centralità dell’informazione e della divulgazione scientifica per il progresso della società; favorire nei giovani l’interesse per la cultura scientifica; contribuire a creare una cultura diffusa dell’innovazione e del sapere.

Presidente del Comitato Scientifico è Giorgio De Rita, segretario generale del Censis. La giuria nazionale è costituita da oltre duecento professori delle diverse università italiane e studiosi delle materie scientifiche. Dalla scorsa edizione comprende anche i rappresentanti del progetto Hub Divulgazione: una rete di organizzazioni impegnate nella divulgazione scientifica, in particolare via web, promossa dal Premio.

L’ultima edizione ha visto la candidatura di oltre seicento opere. Sono stati premiati video sui cambiamenti del clima e articoli su inediti e strategici oggetti della missione Apollo 11, saggi su modelli di vita pilotati da algoritmi, biografie su geni dell’ingegneristica e viaggi nel mondo dell’autismo alla scoperta di cosa significhi essere neurodiversi, storie dell’immigrazione straniera in Italia e regimi di verità governata da regole e poche azioni spontanee.

Uno speciale riconoscimento, è stato inoltre assegnato a Simonetta Di Pippo, Direttrice dell’Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari dello spazio extra-atmosferico per il suo impegno nella divulgazione scientifica. Nelle precedenti edizioni tale riconoscimento è stato assegnato alla ricercatrice e virologa italiana Ilaria Capua e all’astronauta ESA, Samantha Cristoforetti.

Il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica è organizzato dall’Associazione Italiana del Libro. Main Partner del Premio sono BPER Banca e il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche). Patrocinano la manifestazione l’AIRI (Associazione Italiana per la Ricerca Industriale), l’UGIS (Unione Giornalisti Italiani Scientifici) il Comune di Roma, l’Uninettuno (International Telematic University), l’Istituto Italiano dell’Enciclopedia Treccani e la rete de I Parchi Letterari.